Descrizione immagine

ANATOMIA


ORECCHIO

L'orecchio è un sistema complesso che funziona in armonia per portare suono dall'ambiente al cervello, dove può essere elaborata.

Il sistema uditivo va ben oltre l'orecchio esterno che si vede quando si guarda allo specchio.

Le nostre orecchie in realtà costituiti da tre parti: l'orecchio esterno (la parte che possiamo vedere), l'orecchio medio e l'orecchio interno. 

Ø  Orecchio esterno, il collegamento con l'esterno, da cui entrano i suoni.

Ø   Orecchio medio, il tramite tra l'esterno e l'interno.

Ø  Orecchio interno, l'elemento organizzatore e recettore dei suoni.

Orecchio esterno L'orecchio esterno è formato dal padiglione auricolare, dal condotto uditivo esterno e dal timpano.

Il padiglione auricolare è costituito da cartilagine rivestita dalla pelle strettamente adesa ad una sottostante membrana di tessuto connettivo, il pericondrio.

La sua funzione è quella di raccogliere i suoni per inviarli all'interno del condotto uditivo. Il condotto uditivo è un tunnel dalle pareti lisce provvista di peli e di ghiandole subacee e ghiandole ceruminose, il cui secreto ricco di cere ha una funzione protettiva.

Orecchio medio Al termine del condotto uditivo si trova la membrana del timpano, che è una sottile membrana sensibile alle onde sonore che vengono a infrangersi su di essa.

Le vibrazioni così raccolte vengono trasmesse a tre ossicini, i più piccoli del corpo umano: il martello, direttamente a contatto con la membrana del timpano, l'incudine e la staffa .

Questa prende contatto col labirinto, i tre ossicini dell'udito sono contenuti in una cavità, la cassa del timpano, che comunica all'esterno attraverso un piccolo canale lungo 3-4 cm, la Tromba di Eustachio , che sbocca nella faringe .

In questo modo l'orecchio è collegato con la faringe.

Ciò permette di mantenere in equilibrio la pressione dell'aria al di là e al di qua del timpano.

Orecchio interno L'orecchio interno si compone di due aree, la coclea e il labirinto membranoso, divise dall'orecchio medio dalla finestra ovale e quella rotonda, che si trovano all'inizio della coclea, alta circa 10mm e lunga 35.

Questa struttura è detta anche "chiocciola" o "chioccia", poiché si avvolge per due giri e mezzo attorno al modiolo, il suo centro.

Vi hanno sede circa 16.000 cellule ciliate (per lato) divise in esterne ed interne; alcune lavorano con i suoni più intensi, altre con i meno intensi.

Le cellule ciliate esterne sono disposte su 3 file e sono maggiori di circa 3 volte rispetto a quelle interne le quali invece sono disposte su di un'unica fila dalla base all'apice della Coclea.

Le cellule ciliate vengono stimolate mediante i liquidi cocleari che le circondano ed hanno il compito di effettuare la cosiddetta trasduzione meccano-elettrica, da vibrazioni a impulsi elettrici, che tramite le sottili fibre del nervo acustico arrivano al cervello, dove determinano la sensazione uditiva.

Descrizione immagine